Blu, e se Joker fossi io?

Sono uscita dal cinema Anteo e ho appena salutato Fabri, se quello può essere definito un saluto. Mi sento capovolta, un po’ svuotata, eppure sono entrata in sala con l’entusiasmo da “oh mio Dio, questo è il film dell’anno!”.